Alcune iniziative della Cooperazione Italiana in Albania viste attraverso l'obiettivo del fotografo Roland Tasho
Messaggio dell'Ambasciatore

L'impegno della Cooperazione Italiana allo Sviluppo, presente in Albania fin dal 1991, riflette il consolidato legame tra i due Paesi e si articola su varie aree di intervento, in coerenza con le strategie nazionali e settoriali adottate dal Governo albanese ed in coordinamento con le attività degli altri donatori. Con un impegno complessivo di circa 300 milioni di Euro, l’Italia è oggi il secondo donatore bilaterale e il terzo in assoluto dopo Unione Europea e Banca Mondiale con oltre 70 iniziative attive. La Cooperazione Italiana sostiene i processi in corso di consolidamento delle istituzioni e crescita socio-economica e affianca l’Albania nel percorso di adesione all'Unione Europa, come indicato nel nuovo Protocollo di Cooperazione allo Sviluppo per gli anni 2010-12. Le iniziative di cooperazione sono concordate su base pluriennale e sono incentrate sullo sviluppo rurale, la riabilitazione delle infrastrutture, il miglioramento dei servizi socio-sanitari, il finanziamento delle Piccole e Medie Imprese e, più in generale, lo sviluppo del settore privato. I progetti propongono metodologie di tipo partecipativo, con particolare attenzione agli aspetti di genere ed alla protezione ambientale e con il coinvolgimento degli enti locali italiani attraverso la cooperazione decentrata e della società civile italiana ed albanese attraverso le ONG. Esprimo un particolare apprezzamento per l'attivita' svolta dall'Ufficio di Cooperazione allo Sviluppo di questa Ambasciata e per il costante e qualificato supporto assicurato dalla Direzione Generale della Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri.

Ultime notizie

Primo Piano

Partners
© 2004 - 2014 Ufficio per la Cooperazione allo Sviluppo Design & Programing WPP